mercoledì 29 luglio 2015

IN ORIGINE ERA A LUCOLI......UNA CROCE STAZIONALE PROVENIENTE DALLA CHIESA DI SAN MENNA DEVE ESSERE RESTAURATA CON L'AIUTO DEI PRIVATI. RICHIESTA DI "ADOZIONE" DA PARTE DELL'ARCIDIOCESI ATTRAVERSO IL SITO WEB


L'Arcidiocesi attraverso il suo sito chiede aiuto per restaurare dei beni ecclesiastici. 
Per chi volesse saperne di più questo è il link: http://www.culturaebeni.it/opere-adottare/lista-opere.html


UFFICIO ARTE SACRA E BENI CULTURALI ECCLESIASTICI
via Campo di Pile, snc N.I. di Pile - 67100 L'Aquila
tel 0862 332 301 - (351)
fax 0862 332321
beniculturalidiocesiaq@gmail.com

la Croce proveniente dalla Chiesa di San Menna e danneggiata dal sisma del 2009 è inserita nella lista delle opere d'arte da adottare: Croce stazionale





La croce, opera di artista ignoto, è costituita da bracci lisci che presentano terminali sagomati e proviene dalla Chiesa di San Menna di Lucoli.
L’evento sismico di aprile 2009 ha provocato profonde lesioni e parziali deformazioni sui bracci della croce.
Metallo argentato, fuso 50 x 20 cm, XVII secolo. 
l’Aquila, Palazzo Arcivescovile già chiesa di San Menna a Lucoli 
Stato del recupero: da iniziare. 
Costo complessivo del recupero: € 25.000,00

Nessun commento:

Posta un commento