sabato 3 gennaio 2015

I "DITTERI" PRESENTI SUL TERRITORIO DI LUCOLI PUBBLICATA LA RICERCA SU FLORA DI LUCOLI.IT

La fauna del territorio analizzata dagli amici di  FLORA DI LUCOLI

Pubblicata la nuova sezione sugli Antropodi - Ditteri

Chloromya formosa
Scatophaga stercoraria

Atylotus sp. - Tabanidae

Bibio clavipes Meigen, 1818 - Bibionidae 
Bibio pomonae (Fabricius, 1775) - Bibionidae 
Bombylius major (Linnaeus, 1758) - Bombyliidae 
Chloromya formosa (Scopoli, 1763) - Stratiomyidae
Chrysomya albiceps (Wiedemann, 1819) - Calliphoridae 
Chrysopilus cristatus (Fabricius, 1775) - Rhagionidae 
Chrysotoxum festivum (Linnaeus, 1758) - Syrphidae 
Cylindromyia bicolor (Olivier, 1812) - Tachinidae 
Dasysyrphus albostriatus (Fallén, 1817) - Syrphidae 
Ectophasia crassipennis (Fabricius, 1794) - Tachinidae
Episyrphus balteatus (De Geer, 1776) - Syrphidae
Eristalis pertinax (Scopoli, 1763) - Syrphidae 
Eristalis tenax (Linnaeus, 1758) - Syrphidae
Eupeodes luniger (Meigen, 1822) - Syrphidae
Euthycera chaerophylli (Fabricius, 1798) - Sciomyzidae
Gymnosoma nudifrons Herting, 1966 - Tachinidae
Gymnosoma rotundatum (Linnaeus, 1758) - Tachinidae
Heliozeta huello - Tachinidae
Hemipenthes cfr. morio (Linnaeus, 1758) - Bombyliidae
Laphria sp. - Asilidae
Limnophila schranki Oosterbroek, 1992 - Limoniidae
Limonia nubeculosa Meigen, 1804 - Limoniidae
Melanosoma bicolor (Meigen, 1824) - Conopidae
Mesembrina meridiana (Linnaeus, 1758) - Muscidae
Myathropa florea (Linnaeus, 1758) - Syrphidae
Nephrotoma appendiculata (Pierre, 1919) - Tipulidae 
Opomyza sp. - Opomyzidae 
Orellia falcata (Scopoli, 1763) - Tephritidae
Peleteria cfr. varia (Fabricius, 1794) - Tachinidae
Phaonia pallida (Fabricius, 1787) - Muscidae
Phasia hemiptera (Fabricius, 1794) - Tachinidea
Sarcophaga sp. - Sarcophagidae 
Scatophaga stercoraria Linnaeus, 1758 - Scathophagidae
Sphaerophoria scripta (Linnaeus, 1758) - Syrphidae 
Stenopogon sp. - Asilidae 
Suillia sp. - Heleomyzidae 
Sylvicola fenestralis (Scopoli, 1763) - Anisopodidae 
Syrphus cfr. ribesii (Linnaeus, 1758) - Syrphidae
Syrphus vitripennis (Meigen, 1822) - Syrphidae
Tabanus bovinus (Linnaeus, 1758) - Tabanidae
Tachina fera (Linnaeus, 1761) - Tachinidae
Tachina grossa (Linnaeus, 1758) - Tachinidae
Tachina magnicornis (Zetterstedt, 1844) - Tachinidae
Terellia longicauda (Meigen, 1838) - Tephritidae 
Tipula luna Westhoff, 1879 - Tipulidae
Tipula maxima Poda, 1761- Tipulidae
Tipula vernalis Meigen, 1804 - Tipulidae
Volucella zonaria, Poda 1761 - Syrphidae

Melanosoma bicolor 
All'ordine dei Ditteri appartengono circa 100˙000 specie di insetti olometaboli aventi il secondo paio di ali dalle dimensioni estremamente ridotte, essendo esse utilizzate unicamente per mantenere assetto ed equilibrio durante il volo. Il nome stesso dell'ordine deriva dal greco dipterós, parola composta dal prefisso dis- ("due, due volte") e pterós ("ali"). Le testimonianze più antiche della presenza di questi animali risalgono al Giurassico.
È difficile trovare un altro gruppo di animali in cui si presenti la varietà di rapporti con l'ambiente esterno che si riscontra nei Ditteri, tanto più considerando come tali rapporti cambino con lo stadio della vita. Spesso tanto le larve quanto gli adulti conducono vita libera subaerea, ma intere famiglie posseggono larve acquatiche, più spesso limniche, più raramente marine, né mancano esempi di adulti che vivono in condizione sommersa; notevoli sono le larve acquatiche di acque termali (come Odontomyia che tollera i 50 °C) e quelle che prediligono le urine e le materie fecali (o persino il petrolio, come nel caso di Psilopa petrolei). Parecchie specie conducono vita parassitaria allo stato di larve e vita libera da adulti; tali larve, se endoparassite, a seconda della specie vivono entro galle o gallerie scavate nei vegetali o entro il corpo degli animali, quasi sempre con una più o meno spiccata specificità dell'ospite. Meno frequenti fra gli adulti sono i veri e propri parassiti, che in ogni caso sono parassiti esterni. La maggior parte delle larve sono onnivore anche se frequenti sono gli stadi preimmaginali fitofagi o saprofagi, talvolta persino predatrici o ematofagi.
Ectophasia crassipennis
Autori e coordinamento editoriale Enzo De Santis e Rossano Soldati. Per contattare Flora di Lucoli o il Giardino Botanico di Campo Felice scrivere a uno dei seguenti indirizzi o al nostro blog: giardinobotanicocf@tiscali.it; edesantis@hotmail.it
Si ringraziano: Leonardo Melchionda,Pietro Mascioletti, Mirko Galuppi, Marcello Consolo, Federico Salvini, Maura Bocci, Mauro Antonio Melis, Franco Casini, Beppe Miceli,Vincenzo Salvatico, Vincenzo Dundè, Piergiorgio Di Pompeo, Filippo Fabiano, Paride Dioli, Werner Pichler, Rolando Lualdi, Stefano Tito, Alessandro Minciò, Elvira Castiglione, Luciano Ravaglioli
I Gruppi su Facebook
Il Mondo Delle Farfalle (lepidotteri)
Farfalle e falene d'Italia - fotografare la Natura
Rolando Lualdi. Insetti - un fantastico mondo da scoprire. Foto e curiosità
Entomologia di Leonardo Melchionda

Nessun commento:

Posta un commento