mercoledì 19 settembre 2012

NOIXLUCOLI ONLUS E IL SERVIZIO VOLONTARIO PER LA FORNITURA DELL'ACQUA AL CIMITERO DI SAN GIOVANNI: "UNA COSETTA DE GNENDI"

I crisantemi che vengono posti per i  defunti

"Cosette"

So' ttande cosette 
che rrimbiu stu core
cosette de gnendi
cosette d'amore.
'Na vanga, 'na zappa,
n'andicu bbastone
no' nzaccio che atru...
Che atru tu one?
'Nu core singero?
Ma tutti so' ardendi
pecché ste cosette
so' ffatte de gnendi.

Poesia di Francesco Di Gregorio tratta dalla raccolta "La Limbarda" - L'Aquila 1960.
Dall'inizio dell'estate manca l'acqua al cimitero di San Giovanni. 
I nostri soci, di libera iniziativa, hanno svolto un servizio di volontariato, portando l'acqua con un serbatoio mobile a San Giovanni e versandola in cassoni di zinco collocati per la circostanza. 
NoiXLucoli Onlus ha voluto pensare soprattutto agli anziani affinchè non fossero costretti a caricarsi l'acqua da casa: è stata una "cosetta de gnendi".
Con la fine del mese di settembre, finite le vacanze e la nostra piena disponibilità sul territorio, cesseremo questa attività che abbiamo espletato a puro titolo volontario, non remunerato e per spirito altruistico. 
L'ultima ricarica dei cassoni è stata effettuata questa settimana.
Ci auguriamo che l'Ente preposto possa ripristinare il flusso idrico dalle fontanelle del cimitero.
Ringraziamo tutti coloro che hanno capito la nostra buona volontà e ci hanno testimoniato il loro apprezzamento.

Nessun commento:

Posta un commento