venerdì 3 agosto 2012

Meraviglie della natura a Lucoli

Come attirare farfalle nel proprio giardino?
Piantando fiori appetibili per esse come lavanda, centaurea e margherite varie. Se il terreno è umido arrivano ancora più numerose e danzano sui fiori.


Un esemplare di Papillo Machaon

Al mattino ci si siede vicino ai fiori e si fa colazione osservando centinaia di farfalle ed insetti vari come bombi, calabroni, vespe e api che non hanno nessuna intenzione di pungere, vogliono solo mangiare e godere di quanto la natura offre loro. Si nutrono di nettare, vanno e vengono freneticamente. Si possono si fotografare e si determinano anche i nomi. Sicuramente è un mondo affascinante da scoprire. 
Anche l'edera nella fioritura attira moltissimi insetti interessanti da vedere.
Quest'anno poi a Lucoli la varietà ed il numero di farfalle presenti è maggiore rispetto al solito. Attenzione quindi a non lasciarsi sfuggire l'occasione per immortalarle in immagini uniche.
Nella foto un "Macaone" che con i suoi quasi 8 cm di apertura alare massima non è difficile da vedere a Lucoli dall'inizio della primavera (periodo in cui le crisalidi sfarfallano), fino ad autunno inoltrato.

Crisalide di Papillo Machaon

Bombo

Nessun commento:

Posta un commento