domenica 5 agosto 2012

L'ABBAZIA DI SAN GIOVANNI BATTISTA DI LUCOLI LUOGO DEL CUORE FAI

A tre mesi dal lancio, la sesta edizione del censimento 'I Luoghi del Cuore', promosso dal Fai, Fondo ambiente italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo ha già ricevuto oltre 70.000 segnalazioni. 
C’è tempo fino al 31 ottobre 2012 per partecipare al censimento, che mette in palio la possibilità di restaurare un bene storico-artistico italiano, scelto attraverso il voto dei cittadini che quest'anno per la prima volta è aperto a tutti i cittadini del mondo.
A guidare la classifica provvisoria dei luoghi più votati: il Faro della Guardia dell’Isola di Ponza (Lt), edificato nel 1886 su una rocca a strapiombo sul mare, per il quale sono già state raccolte quasi 6.600 segnalazioni. Questa costruzione versa in stato di abbandono e ha bisogno di urgenti restauri. Segue la Cattolica di Stilo (Rc), con più di 4.400 voti: chiesa bizantina edificata tra la fine del X e l’inizio dell’XI secolo, oggi in attesa di interventi di messa in sicurezza e valorizzazione. C'è poi: l’oratorio della Madonna della Senigola a Pescarolo ed Uniti (CR), con oltre 2.700 firme: Villa Ponam a Rieti, villa tardo-barocca costruita tra il 1706 e il 1714 per la famiglia Ponam con 2.200 segnalazioni; la Ferrovia del Drinc e la miniera di Colonna a Cogne (Ao), con 1.550 voti; la Chiesa di San Giovanni Battista a Bassano del Grappa (Vi), risalente al 1308 e votata da più di 1.500 persone. 
L'Abbazia di San Giovanni Battista di Lucoli ha ottenuto, al momento 500 segnalazioni, stiamo lavorando per raccogliere altre firme che presenteremo alla scadenza dei termini.
Ricordiamo a tutti i nostri lettori di firmare on line accedendo dal link posto nello spazio in alto a destra.

Nessun commento:

Posta un commento