venerdì 6 aprile 2012

GRAZIE LUCOLI! 5 APRILE 2012: UNA NOTTE ALL'INSEGNA DELLA SPIRITUALITA' PER RICORDARE

Le candele sotto gli alberi del Giardino della Memoria danzano nella notte
Nella notte la preghiera di tante persone: nessun volto, un solo cuore per non dimenticare
La lettura del libro di Dacia Maraini "Per Giulia" da parte della mamma di Giulia, Angela Carnevale
Il monumento con i nomi delle vittime del sisma del 2009 illuminato nella notte
Le immagini ducumentano, non rendendo giustizia, ciò che abbiamo vissuto nella notte tra il 5 ed il 6 aprile 2012: momenti di grande spiritualità e commozione, dove le celebrazioni per il triduo dellla Settimana Santa si sono fuse con la commemorazione del terzo anniversario del terremoto d'Abruzzo del 2009.
Veramente molti i convenuti nonostante la pioggia, che alle 22.00 miracolosamente è cessata ed ha consentito a tutti di vivere il Giardino della Memoria illuminato dalle candele poste sotto ad ogni albero; candele che hanno danzato per tutta la notte ricordando lo scopo per il quale questo luogo è nato: coltivare la memoria di chi ha perso la vita in quella tragica notte.
Ringraziamo Angela e Giulio Carnevale per essere intervenuti ed averci regalato le commoventi parole del libro  "Per Giulia" scritto dalla scrittrice Dacia Maraini.
Ringraziamo i tanti lucolani presenti: ci siamo sentiti tutti come una sola persona. Ringraziamo il Parroco per aver saputo commemorare con parole toccanti le due giovani vite prese ad esempio tra le tante: Elpidio Fiorenza e Giulia Carnevale.
Ringraziamo il Sindaco per essere intervenuto.
Ringraziamo i nostri soci che hanno lavorato, in condizioni non facili, per rendere possibile questi momenti che ci hanno dato un senso di vera umanità

Nessun commento:

Posta un commento