mercoledì 14 marzo 2012

DOMENICA 18 MARZO 2012 - ORE 09.00 - POTATURA AL GIARDINO DELLA MEMORIA ESEGUITA DAL VIVAISTA SEBASTIANI DI S. ELIA. C'E' DA IMPARARE.......



Fallo bene o non farlo affatto. Questo è il motto di John Davey (1846-1923) il padre della chirurgia degli alberi. John fu il fondatore della Davey Tree Expert - ditta che attualmente occupa più di settemila dipendenti negli Stati Uniti di America e in Canada - e l’autore di “The Tree Doctor”  libro di cui pubblichiamo il frontespizio.
Riflettendo sul motto Do it right or not at all, ci siamo chiesti anche noi come suggerito dal sito internet di Marcello Parisini (link seguente) cosa occorra per fare bene una cosa, in questo caso la potatura degli antichi pomari del Giardino della Memoria. Gli elementi necessari sono tre:
  • Conoscenza (Know How) – sapere perché fare, cosa fare e come fare.
  • Mezzi – occorre dotarsi degli strumenti più appropriati. Questo richiede conoscenza e disponibilità economica adeguata.
  • Tempo – lo svolgimento di qualsiasi mansione richiede tempo. La conoscenza e i mezzi possono ridurre i tempi ma non azzerarli.
Una persona esperta, senza mezzi e senza tempo non potrà realizzare un buon lavoro.
Una persona inesperta disponendo di tempo e mezzi farà disastri tanto più gravi quanto più potenti sono i mezzi e il tempo di cui dispone.
E' per questo che abbiamo chiesto al vivaista Sebastiani, che ci sostiene nel nostro progetto e, che lavora anche per il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, di guidarci nell'apprendere e soprattutto di realizzare la prima potatura degli alberi del Giardino.
Appuntamento Domenica 15 marzo ore 09.00
al Giardino della Memoria.

Nessun commento:

Posta un commento