venerdì 25 marzo 2011

Abruzzo 6 aprile 2009 - Giappone 11 marzo 2011





Per capire la vita, devi capire la morte.
Per capire la grazia della natura, devi capire la forza della natura.
Un nemico ti fa comprendere cos'e' un amico.
L'infelicita' ti fa capire la felicita'.
L'indifferenza ti fa capire l'amore.



Queste parole ci sono state scritte da due amici giapponesi ai quali abbiamo fatto visitare Lucoli poco prima del terremoto del 2009. La loro terra è oggi devastata ma è sempre grande l'insegnamento che questo popolo unito riesce a trasmetterci in ogni suo comportamento sociale o individuale. Vogliamo dedicare i nostri pensieri e le luci dei ceri, che accenderemo il 6 aprile 2011 per ricordare le vittime del terremoto in Abruzzo, anche alle migliaia di giapponesi deceduti a causa del terribile sisma dell'11 marzo u.s.
Attraverso questo blog va la nostra rinnovata amicizia ad Itaru e Misa che forse sono stati i primi giapponesi a visitare Lucoli e ad assaggiare le mozzarelle del Caseificio Campofelice!
Their land is now devastated but it's always great teaching that united people can send in any individual or social behavior. We want to devote our thoughts and the lights of the candles that will light April 6, 2011 to commemorate the victims of the earthquake in Italy, even the thousands of Japanese died as a result of the terrible earthquake of March 11th.
Through this blog is our renewed friendship to Itaru & Misa that perhaps were the first Japanese to visit Lucoli and to taste the mozzarella made by the Dairy Campofelice!



3 commenti:

  1. Cari i miei amici,

    Grazie per il messaggio simpacito. La mia memoria da Abruzzo (la citta di L'Aquila, il villaggio di Lucoli e gli altri, e la bellissima natura) mi fa mancare il buono tempo con voi.

    Le catastrofi nel due paesi sono stati molti tragici incidenti ma io continuo a sperare e pregare per le riprese gradualmente. Darò sempre la mia mano alla gente.

    Molti bacci.

    RispondiElimina
  2. Dear friends,

    I sincerely hope, and am praying that the beautiful village of Lucoli and the other villages and town in Abruzzo will make complete recovery from the earthquakes one day very soon.

    Thank you for your thoughts and prayers.

    RispondiElimina
  3. La solidarietà e l'amicizia non ha confini.
    Itaru e Misa vi ringraziamo per le vostre parole scritte, in nostro onore, anche in italiano: noi non siamo così bravi con il giapponese.
    ありがとう、そしてすぐに私たちを訪ねて。
    Pianteremo un albero in memoria delle vittime del terremoto in Giappone.
    NoiXLucoli Onlus

    RispondiElimina