lunedì 25 ottobre 2010

CONCORSO UN MOSAICO PER IL BOSCO DELLA MEMORIA





Il Bosco della Memoria per non dimenticare il sisma del 2009 deve divenire, nel pensiero dei promotori, un progetto profondamente radicato nella vita stessa del Comune di Lucoli e della vicina Città di L’Aquila, grazie all’interessamento di quanti parteciperanno alla sua realizzazione e all’amore dei soci di NoiXLucoli Onlus per i prodotti della creatività umana e per l’Ambiente.
L’obiettivo di questo concorso è finalizzato a diffondere l’arte musiva all’interno del Memoriale alberato, le opere saranno collocate vicino agli alberi, volendo così proporre con caparbietà intellettuale un incontro tra la natura e l’arte e volendo far riflettere i visitatori sulla bellezza pittorica prodotta dai bambini e sull’importanza che le opere artistiche rivestono nella Comunità e nello spirito di ciascun essere umano che di esse sappia cogliere il fascino e la valenza estetica.
Il concorso ha valenza educativa volendo correlare la possibilità di godere della presenza amichevole di opere artistiche, immerse nella natura, esposte in stretto connubio con gli alberi. I mosaici dei bambini, collocati nel sito dedicato alla Memoria delle vittime del terremoto, costituiranno un incentivo culturale per un approccio creativo da parte delle giovani generazioni di Lucoli e di L’Aquila, che hanno vissuto il sisma e che saranno così impegnate nell’elaborazione dei concetti simbolici della Memoria di chi non c'è più collegata al senso ristoratore della Natura. Si vuole altresì promuovere nei ragazzi un ispirazione artistica basata sul concetto che in assoluto non esiste nulla all'esterno dell'uomo più prezioso della natura e nulla al suo interno più importante della coscienza. Se natura e coscienza non riescono a coesistere il più delle volte la responsabilità è della cattiva coscienza. Perciò risulta fondamentale diffondere in una Comunità i valori dell’ecologia e del rispetto della Natura.
Il concorso è finalizzato alla realizzazione di mosaici da ambientare in un Parco aventi per soggetto il Territorio lucolano ed aquilano colpito dal sisma ove a più di un anno di distanza la Natura ha ripreso il suo corso armonico e dove l’uomo può intervenire con fini migliorativi curando l'ambiente.
I lavori migliori, scelti da una giuria appositamente nominata, riceveranno un premio e verranno esposti nel sito del “Bosco della Memoria” su appositi supporti.
L’obiettivo è quello di creare una sorta di esposizione permanente dei mosaici dei ragazzi che sia sinonimo di ritorno alla vita, di rinascita e speranza per la costruzione del futuro.
DESTINATARI del'iniziativa:
Alunni delle classi della scuola primaria per il solo Circolo Didattico Comenio di Scoppito.
Alunni delle classi prime, seconde e terze della Secondaria di Primo grado di l’Aquila e della Provincia dell’Aquila che aderiranno.
Periodo di validità del concorso dal 15 novembre 2010 al 28 febbraio 2011.
Quest'attività costituisce un bellissimo risultato di collaborazione tra persone del territorio, non solo per quanto riguarda la preziosa opera delle insegnanti, ma anche per coloro che hanno accettato di comporre la giuria del concorso della quale fanno parte artisti, professori, un rappresentante del Comune di Roma ed il Sindaco di Lucoli Valter Chiappini.
Buon lavoro a tutti.


Nessun commento:

Posta un commento